Ottieni rispetto e conquista il mercato !

Ottieni rispetto e conquista il mercato !

Viviamo in un mondo e in una società in cui, purtroppo o per fortuna, qualsiasi cosa ha un prezzo. Ovviamente non mi riferisco a quei giusti principi che solo le famiglie sane sanno trasmettere ai loro figli (rispetto, educazione, generosità, gentilezza, altruismo, amore …), ma piuttosto a tutto quello che, nolenti o volenti, doobbiamo lottare per avere. Non voglio che pensiate a ciò che sto scrivendo con un’accezione negativa, perchè non è così.

buona vitaMentre ho iniziato a scrivere questo post, infatti, pensavo a tutto ciò che, quasi ogni giorno, dobbiamo fare per conquistare un lavoro, ottenere una promozione, raggiungere degli obiettivi prefissati. Tutto è competizione e quando è una sana competizione, credo che sia una delle cose più belle e motivanti che possiamo augurarci : solo così, infatti, possiamo migliorare noi stessi.

Solo mettendoci alla prova ed avendo il coraggio di uscire da quella che si chiama zona di confort, possiamo davvero scoprire i nostri talenti e superare i nostri limiti. Ed invece, troppo spesso e quasi inesorabilmente, ci ritroviamo a sistemarci ed adagiarci in quel posto molto comodo, ma allo stesso tempo letale per le nostre ambizioni di successo, per la nostra autostima, per la nostra crescita personale e per il nostro destino.

Ottieni rispetto e supera la concorrenza

Tutti sogniamo e parliamo spesso di un principio che sembra non esistere più nella società moderna : ottieni rispettoquesto principio si chiama MERITOCRAZIA e consente alle persone più in gamba, più motivate e determinate di ambire a cose, occasioni ed opportunità migliori.

Ma se ci concentriamo e quindi ci convinciamo che la meritocrazia non esiste, abbiamo fatto il gioco dei “furbi”, di quelli che, effettivamente, pur non meritandole, hanno ottenuto opportunità che in un mondo perfetto, leale e trasparente non gli sarebbero mai capitate. Il vero rischio che possiamo correre è quello di autoconvincerci che noi non ce la potremo fare perchè “non abbiamo le conoscenze giuste” o chissà per quale altro motivo. E ci ritroveremo ad essere aquile che vivono come un pollo

Allora cosa possiamo fare ? A me piace sempre potermi giocare tutte le carte che ho a disposizione e quello che ho imparato a fare è avere sempre un atteggiamento positivo ed imparare a sviluppare buone relazioni con gli altri. Non è un dono genetico, ma forse solo una predisposizione su cui certamente tutti possono lavorare.

Come già in altri articoli che ho scritto, voglio dare qualche suggerimento pratico.

Sorridere predispone all’ascolto

Sai qual’è il miglior modo per presentarsi ed iniziare una conversazione ? Fare un bel sorriso, semplice, spontaneo e cordiale. Questo è il nostro primo biglietto da visita. Si dice che “non esiste mai una seconda occasione per fare una buona prima impressione” ed anche se forse non è proprio vero, meglio partire con il piede giusto ! Per piacere agli altri, dobbiamo essere noi a fare il primo passo. Dimostrare che siamo felici di essere in loro compagnia e se per farlo sorridiamo, mandiamo un messaggio diretto ed efficace. L’esercizio da fare fin da domattina è quello di sorridere a tutti in modo sincero : alla cassiera del supermercato, al benzinaio, a chi ti prepara il caffè al bar, alle persone che incontrerai in ascensore. Ti sembrerà strano, ma la maggior parte delle persone restituirà il sorriso; giorno dopo giorno, ti verrà naturale sorridere e le persone sapranno e ti percepiranno come una bella persona che fa piacere anche solo incontrare di sfuggita.

Vuoi piacere agli altri ? Interessati di loro

Sarà per colpa delle mille cose che facciamo, ma purtroppo è vero che alla gente non importa molto degli altri. Quando incontri qualcuno che conosci e gli chiedi “come stai?”, sei davvero interessato alla sua risposta o è solo un convenevole ? Ora ti svelo una cosa a cui dovrai fare attenzione … sai qual è una delle parole più usate nelle conversazioni ? Semplice. Io. Dimmi se non è vero che quando guardi un foto di gruppo, magari un pò vecchia, la prima persona che cerchi non sei te stesso o te stessa. E non è forse vero che quando ci troviamo in mezzo a persone che non conosciamo troviamo subito più simpatiche quelle poche che si interessano a noi ? Io ci faccio caso e agisco di conseguenza …

nomi_personeRicordati il nome delle persone

Sarà strano, o forse no, ma tutti noi siamo orgogliosi del nostro nome ed il suono che arriva alle nostre orecchie quando qualcuno ci nomina in una conversazione arriva come un suono molto gradevole. Non è una sciocchezza, funziona proprio così. Ecco perchè ricordare il nome di una persona conosciuta da poco e ripeterlo quando la rincontriamo o magari durante la prima conversazione che facciamo è un sottile ma efficacissimo complimento. Ed invece, solitamente, dopo che ci siamo presentati e ci siamo stretti la mano, il nome ce lo siamo già dimenticati. La prossima volta che conoscerai una nuova persona, fai il piccolo sforzo di ricordarti il suo nome. Sarà un successo e verrai ricordato come una persona speciale ed attenta ai particolari. Fà una bella differenza.

Interessante o Interessato ?

Ascoltare con sincero interesse ciò che gli altri hanno da dire durante una discussione ci consente di ottenere stima e rispetto della persona con cui si sta conversando. Provare ad ascoltare realmente cosa hanno da dire gli altri è una forma di attenzione molto efficace ed apprezzata. Spesso, al contrario, le persone con cui parliamo sono molto attente ai propri problemi piuttosto che a quelli del resto del mondo. Se vuoi diventare un buon conversatore, devi prima di tutto imparare ad essere un buon ascoltatore. Questo è uno dei concetti base della leadership che vuoi ottenere.

Parla di ciò che interessa agli altri

Ognuno di noi ha i suoi interessi. Quando qualcuno inizia a parlare delle nostre passioni, di ciò che ci piace fare, lo prendiamo subito in simpatia. E’ normale. Ed allora affina questa tecnica a tuo vantaggio … Quando conosci una persona, cerca di scoprire le sue passioni e confrontati con lei su questi argomenti. Se dimostrerai di essere davvero interessato alle passioni degli altri, gli altri saranno maggiormente disposti a conoscerti. Tu ottieni rispetto e subito dopo diventi interessante … per ottenere bisogna imparare prima a dare !

Fai sentire importante chi ti circonda

pirandelloUn ultimo consiglio, non per questo meno importante degli altri. Tutti noi, consciamente o inconsciamente, cerchiamo sempre l’approvazione delle persone con cui veniamo in contatto. Vogliamo sentirci importanti per quello che siamo, per quello che diciamo e per quello che facciamo.

Invece, per avere successo, ogni volta che ne abbiamo l’occasione, dovremmo far sentire importanti gli altri, facendo molta attenzione a non trasmettere falsa adulazione. Solo così otterremo rispetto. Ogni volta che pensi realmente che la persona che ti sta di fronte meriti un apprezzamento, complimentati con lei. Accadrà magicamente (ma neanche troppo) che se farai sentire importanti le persone che ti circondano, otterrai la loro completa collaborazione e faranno di tutto per dimostrarti che quell’ammirazione è meritata.


Se ti fa piacere seguire il mio blog e ricevere i miei prossimi articoli, registrati nel form qui a fianco : mi farà piacere sapere cosa pensi di ciò che scrivo 😉

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com