Come combattere la paura del dentista

Come combattere la paura del dentista

La paura del dentista si chiama odontofobia

Vorrei oggi iniziare una serie di post per dare qualche indicazione sulle paure più diffuse. Credo che una di queste non possa che essere la paura del dentista che è stata riconosciuta dall’OMS, Organizzazione Mondiale della Sanità, come una vera e propria malattia.

Secondo quanto stimato dall’OMS, l’odontofobia è molto diffusa visto che circa il 15% della popolazione mondiale ne soffre. Ma che cos’è veramente la paura del dentista ? Non mi riferisco a quel disagio che tutti, chi più chi meno, hanno nel sedersi su quella sedia che, con un click, abbatte lo schienale di 90 gradi e si trasforma in un “letto”, ma a ciò che provano tutte quelle persone che per le quali il medico dentista è un vero e proprio incubo.

L’odontofobico è infatti quella persona che non riesce neppure ad affrontare l’idea di sottoporsi ad una seduta di controllo, magari necessaria alla sola ablazione del tartaro. Chi soffre di una vera e propria paura del dentista è naturalmente portato a rimandare le sedute di cura, preferendo assumere farmaci antidolorifici e antibiotici, rimandando, giorno dopo giorno, la soluzione definitiva del problema.

paura del dentistaTutto ciò, purtroppo ma ovviamente, porterà un peggioramento costante della patologia. La paura del dentista nasce principalmente perché il dentista agisce in una zona privata del nostro corpo che per moltissimi rappresenta una sfera che racchiude in se le sensazioni ed il pudore. Ecco perchè aprirla ad un estraneo può portare enormi difficoltà.

Oltre a tutto ciò, la paura del dentista nasce anche dalla forma di tutti gli strumenti utilizzati dal medico che possono accrescere ansia e stress nel paziente. Ovviamente mi riferisco al rumoroso trapano oppure alla siringa anestetica, che creano uno status fobico celebrale ad altissimi livelli. Per questo motivo la Società Italiana di Odontofobia ha deciso di fornire concreti aiuti psicologici per far superare il problema a chi ne soffre.

Superare la paura del dentista è oggi possibile grazie ad alcuni trattamenti di agopuntura o di terapia sistemico-relazionale. Il dentista stesso può essere d’aiuto, utilizzando tecniche di comunicazione, verbali e non, che aiutano a superare la paura o possono optare per l’anestesia generale che, di certo, tranquillizza il paziente. Anche la distrazione pre-seduta può essere utile: leggere delle riviste mentre si aspetta il proprio turno, senza ossessivamente pensare alla seduta e diminuire il tempo d’attesa presentandosi poco prima dell’appuntamento sono altri semplici suggerimenti che possono aiutare a diminuire lo stress.

Personalmente mi ritengo fortunato perchè, durante una seduta per la cura di una piccola carie, sono stato in grado di addormentarmi sulla poltrona del dentista.

Se non hai letto il mio post intitolato “Creare un blog : consigli per chi parte da zero”, clikka QUI e fammi sapere che ne pensi : potrebbe essere una nuova ed utile distrazione da mettere in campo per non pensare al prossimo appuntamento dal dentista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com